BANDO 2019

Premio delle arti
in memoria di Lidia Anita Petroni
X edizione


Bando per la selezione di artisti e compagnie emergenti
under 35 e/o costituite da meno di 3 anni

promosso da Residenza IDRA


Il Premio delle arti L. A. Petroni nasce per ricordare l’artista bresciana Lidia Anita Petroni che lavorando per l’innovazione dei linguaggi nella ricerca di nuove forme si è contraddistinta nel campo nazionale ed internazionale.

Art. 1 – Finalità del bando
Residenza IDRA promuove un bando per la selezione di artisti e compagnie under 35 e/o compagnie costituite da meno di 3 anni per una Residenza creativa performativa presso la sede di Residenza Idra. L’iniziativa nasce dalla necessità di promuovere il lavoro di ricerca dei giovani artisti, in particolare Lombardi, dando loro un’occasione di visibilità e confronto al fine di supportare le giovani compagnie emergenti nella produzione e circuitazione di nuove opere.

Art. 2 – A chi si rivolge
Il bando si rivolge ad artisti (singoli, gruppi formali ed informali) under 35 o compagnie costituite da meno di 3 anni residenti o operanti nella regione Lombardia.
Nonostante il focus del Premio resti la valorizzazione delle compagnie lombarde, Residenza IDRA ha deciso per quest’anno di aprire la possibilità ad una compagnia extra regionale di partecipare al Premio.

Art. 3 – Categorie di appartenenza
Il bando è rivolto agli artisti che si occupano di ricerca nell’ambito del teatro, della danza e delle arti performative.

Art. 4 – Tipologia di progetti ammissibili
Possono partecipare al bando progetti per la realizzazione di spettacoli e performances nell’ambito del teatro, della danza e delle arti performative (in tutte le loro possibili declinazioni).
Sono ammessi solo progetti ex novo o in fieri non ancora giunti alla fase conclusiva.
Non sono ammessi spettacoli già prodotti e i relativi riallestimenti. In caso di progetti già avviati è necessario dettagliare lo stato di avanzamento dei lavori, mostrare i materiali delle tappe precedenti e indicare gli obiettivi da raggiungere tramite la residenza.

Art. 5 – Modalità di partecipazione
Ogni gruppo partecipante dovrà compilare il form al link entro e non oltre VENERDI’ 28 GIUGNO 2019 ORE 16.00 (non verranno date informazioni di ricevuta del materiale via telefono).

Oltre alla compilazione dei campi proposti il materiale richiesto è:

  • Curriculum della compagnia comprensivo di eventuali date di presentazione dello studio del lavoro proposto a bando avvenute entro fine gennaio 2018 e autorizzazione al trattamento dei dati personali ai soli fini previsti dalla legge per le pratiche di iscrizione al concorso, firmato dal referente del progetto (max 1 cartella).

  • Descrizione dettagliata del progetto proposto a bando (max 2 cartelle)

  • Presentazione e descrizione dettagliata degli obiettivi da raggiungere tramite la residenza (max 2 cartelle)

  • Esigenze tecniche del progetto proposto (in linea di massima)

  • Link video a uno spettacolo precedente (la compagnia artistica deve essere la stessa che si presenta al bando)

  • Eventuali materiali di approfondimento realtivi allo studio del lavoro che si presenta a bando (video di prove, testi, immagini, ecc.) – FACOLTATIVO

Art. 6 – Criteri di selezione
La selezione dei progetti di produzione avverrà secondo le seguenti due fasi:

1. Valutazione del progetto inviato (entro mercoledì 31 luglio 2019).
I progetti pervenuti saranno valutati da Residenza IDRA sulla base della qualità del progetto di ricerca artistica presentato. La Direzione Artistica selezionerà indiscutibilmente, tra tutte le proposte pervenute, un massimo di 5 progetti (di cui 4 lombardi e 1 nazionale) che dovranno essere presentati a Brescia in uno studio di messa in scena che abbia una durata compresa tra i 15 e i 20 minuti. (27, 28 novembre 2019)

2. Valutazione di uno studio di messa in scena (27, 28 novembre 2019).
Gli studi di messa in scena verranno presentati nelle serate del 27 e 28 novembre 2019 nell’ambito di Wonderland Festival 2019 pubblicamente alla presenza di una giuria di qualità composta da critici, organizzatori e ricercatori teatrali: Lagattolla Isabella (direttrice artistica Festival delle Colline Torinesi), Masi Fabio (direttore artistico Armunia), Pietroleonardo Maria (direttrice artistica PimOff), Bianchi Mario (critico KLP), Nigro Emilio (critico Hystrio); una giuria composta da rappresentanti degli studenti delle scuole superiori e università di Brescia; dal pubblico.

La comunicazione del vincitore avverrà entro il 6 dicembre 2019.

La scelta delle serate e gli abbinamenti verranno effettuati insindacabilmente, pena l’esclusione dello studio dal premio, dall’organizzazione della Residenza IDRA.

Alle compagnie scelte verrà corrisposto un rimborso spese, non superiore a € 250,00 totali a compagnia, per la realizzazione dello studio di messa in scena. Il rimborso spese sarà calcolato:
– € 30.00 per ogni persona messa in agibilità; fa fede certificato di agibilità (da considerare artisti in scena + eventuale tecnico + regista). L’agibilità è obbligatoria per la partecipazione al Premio.
– Spese viaggio documentate da biglietti di trasporti pubblici, fatture noleggio furgoni. Qualora venissero usati mezzi privati il calcolo viene effettuato dalla sede dichiarata di domicilio della compagnia.

Art. 7 – Premio
Lo studio che vincerà il Premio otterrà una residenza di produzione presso Residenza IDRA, consistente in minimo 15/massimo 20 giorni di prove negli spazi della residenza da calendarizzare entro il 31 ottobre 2020, e l’assistenza tecnica e logistica.
Lo studio riceverà inoltre un cachet di sostegno alla produzione da parte di Residenza IDRA fino ad un massimo di € 2.000 lordi.

Il cachet di sostegno alla produzione verrà riconosciuto in seguito al debutto (o alla firma dell’accettazione di debutto) nel festival Wonderland e in ogni caso non prima della realizzazione della residenza. Qualora la compagnia decidesse, dopo aver ricevuto il Premio, di debuttare prima della data prevista da questo bando, o di non debuttare nel Festival Wonderland, decadrà automaticamente da vincitrice e il cachet potrà essere riconosciuto ad un’altra compagnia partecipante al bando previo accordo per il periodo di residenza e per il debutto.

Art. 8 – Mentor Room
Su valutazione della giuria, potranno essere scelte alcune compagnie tra le escluse (fino a un massimo di 5), che si sono contraddistinte per originalità e interesse, che potranno partecipare alla Mentor Room, organizzata per il pomeriggio di giovedì 28 novembre 2019. La Mentor Room consisterà in un colloquio individuale tra le compagnie e parte della giuria di esperti, così da avere un confronto di crescita e ricevere dei consigli sul proprio progetto o parti di esso.

Art. 9 – Scadenze
Scadenza bando: 28 giugno 2019
Comunicazione finalisti: 31 luglio 2019
Presentazione studi: 27 e 28 novembre 2019
Mentor Room: 28 novembre 2019
Comunicazione vincitore: 6 dicembre 2019

CONTATTI
Residenza IDRA

Via Moretto 78 – 25121 Brescia
030 291592 – 339 2968449
comunicazione@residenzaidra.it